Audran Gérard

1640 - 1703

Audran Gérard

ID: 4427

Quotazioni

A (autografo): S2 (da 101 a 500 €)

AML (lettera manoscritta firmata): S3 (da 501 a 1000 €)

APL (autografo su foto o libro): S2 (da 101 a 500 €)

Quotazioni indicative.

Autografi

Gérard Audran (Lione, 1640 – Parigi, 1703) è stato un incisore francese.

Appartenne ad una famiglia di incisori e pittori. Studiò le arti dapprima sotto la guida del padre e in un secondo tempo a Parigi, allievo dello zio Charles (1594-1674), primo incisore della famiglia Audran, e a Roma, dove per tre anni, a partire dal 1667, soggiornò per studiare e copiare le opere classiche, antiche e soprattutto quelle di Raffaello.

Una volta ritornato in patria, ottenne l’incarico di incisore del re, fruendo anche di una pensione e di un appartamento. Il suo primo lavoro fu quello di incidere la sequenza delle Battaglie di Alessandro di Le Brun, che riscosse una buona accoglienza, grazie ad un corretto uso del bulino alternato all’acquaforte.

Incise prendendo spunto da opere di Guercino, Carracci, Le Blanc e altri. Audran si distinse anche per alcuni testi importanti, come: Le proporzioni del corpo umano sulle più belle statue dell’antichità, pubblicato nel 1682.

Insegnò le arti e il mestiere al nipote Benoit I, che grazie ai consigli dello zio, riuscì ad entrare nell’Accademia e ad assumere il ruolo di incisore del re.

Nelle sue opere fu, talvolta, aiutato dal fratello Germain (1631-1710) e dal nipote Louis (1670-1712).

Translate