Beatrice d’Aviz

1504 - 1538

Beatrice d’Aviz
Nazione: Portogallo
Settore: Storia

ID: 2214

Quotazioni

A (autografo): S3 (da 501 a 1000 €)

AML (lettera manoscritta firmata): S4 (da 1001 a 3000 €)

APL (autografo su foto o libro): S3 (da 501 a 1000 €)

Quotazioni indicative.

Beatrice d’Aviz, o Beatrice del Portogallo, infanta di Portogallo e duchessa di Savoia (Lisbona, 31 dicembre 1504 – Nizza, 8 gennaio 1538), è stata la moglie di Carlo II di Savoia.

Era figlia di Manuele I del Portogallo e della seconda moglie Maria di Castiglia.

Biografia

Regno del Portogallo Casa d'Aviz.

Regno del Portogallo Casa d’Aviz.

Beatrice sposò Carlo II dopo una lunga trattativa il 5 ottobre 1521 a Villefranche-sur-Mer.

Si spostò spesso tra Ginevra, Nizza, Torino e Rivoli.

Da Carlo V il 3 aprile 1531, ebbe in dono la contea di Asti che resse fino alla sua morte cedendola in eredità all’unico figlio sopravvissuto Emanuele Filiberto I di Savoia duca di Savoia e pretendente al trono portoghese nel 1580.

Gli altri otto figli morirono tutti in tenera età.

Discendenza

A Carlo, Beatrice diede nove figli:

Duchessa consorte di Savoia.

Duchessa consorte di Savoia.

Emanuele Filiberto Adriano, morto ancora in fasce nel 1522;
Ludovico, nato nel 1523 e morto a Madrid nel 1536;
Emanuele Filiberto, futuro duca di Savoia (Chambéry, 8 luglio 1528 – Torino, 30 agosto 1580);
Caterina, morta nel 1536;
Maria, morta nel 1531;
Isabella, morta in Racconigi nel 1533;
Gianmaria, anche questi morto in fasce nel 1537;
ed altri due figli, entrambi ancora di nome Emanuele, morti in fasce (fu proprio Beatrice ad aver introdotto in Casa Savoia il nome di Emanuele).

 

 

Translate