Brisson Henri

1835 - 1912

Brisson Henri
Nazione: Francia
Settore: Storia

ID: 2752

Quotazioni

A (autografo): S2 (da 101 a 500 €)

AML (lettera manoscritta firmata): S3 (da 501 a 1000 €)

APL (autografo su foto o libro): S2 (da 101 a 500 €)

Quotazioni indicative.

Eugène Henri Brisson, nato a Bourges ( Cher )  Il 31 luglio 1835 e morì a Parigi il 13 mese di aprile 1912 . È un avvocato, giornalista e uomo politico francese .

Biografia

Gioventù

Suo padre era un avvocato. Dopo una buona educazione al liceo a Bourges , ha studiato legge a Parigi . Ancora studente, è diventato amichevole con professori dimessi per il rifiuto di fedeltà alla impero , come Frédéric Morin , Jules Barni , Eugène Despois e Ribert. A 19 anni, nel 1854, ha partecipato con loro per la fondazione, il quartiere latino , l’Avenir, rassegna settimanale di lettere, con la collaborazione di Eugène Pelletan e catalano. Il giornale l’Avenir è stato rimosso poco dopo con sentenza. Brisson è pubblicato questi articoli su Marnix de Sainte-Aldegonde e le rivoluzioni d’Italia di Edgar Quinet e la Riforma nel xvi secolo, di Victor Chauffeur.

Giornalismo

Nel 1856-1857 ha collaborato con il foglio della Ragione italiano, filosofia religiosa giornale, politica e sociale, fondata nel Torino da Ausonio Franchi . Tra i collaboratori della Ragione, incluso Charles Renouvier , Louis de Potter , Edgar Quinet e Louis Blanc . Brisson è pubblicato lettere sul movimento filosofico e letterario francese. Ha inoltre collaborato con la rivista filosofica e religiosa con Émile Littré , Renouvier, Amédée Guillemin , Reclus e Charles Fauvety .

Nel 1859, Frédéric Morin e alcuni altri amici, ha contribuito alla creazione del Progrès de Lyon , il giornale liberale, molto ostile al impero . Egli ci inserito un argomento Paris Match, il prefetto del Rodano, dopo qualche tempo, ha ordinato di fermarsi. Dal 1861-1865 ha collaborato Brisson Phare de la Loire, dando loro molti articoli politici, così come alcuni critici letterari, come il suo grande articolo sulla storia della campagna del 1815 Edgar Quinet, e testi di conferenze che è fatto a Parigi nel mese di aprile 1864 libellisti come Paul Louis Courier e Claude Tillier .

Andò a inverno in Egitto , e ha pubblicato nella riforma letteraria una serie di lettere dal titolo sul Nilo, che unisce il fascino descrittiva e pensiero filosofico. Ha inoltre pubblicato nel Literary Review del mese di Lille un articolo su opuscoli che sono stati appena pubblicati Ernest Renan e Charles Lemonnier . Infine, il 30 maggio 1864 è entrata nel tempo, fondato e diretto da Auguste Nefftzer , e ha lavorato lì fino al 1869.

L’impegno politico

In termini politici, Brisson era molto piccolo numero di coloro che, prima di Sadowa , ha messo in guardia contro il pericolo che l’ambizione di Prussia è stato eseguito in Francia. A quel tempo, nel 1866, quasi tutti gli scrittori del Partito democratico repubblicano hanno votato per la Prussia contro l’ Austria . Nel maggio 1869 Brisson ha lasciato il tempo di entrare nel futuro nazionale, diretto più vigorosamente Alphonse Peyrat . Egli vi rimase fino alla guerra del 1870 .

In termini filosofici, Brisson fondato con Alexandre Massol morale indipendente. La prima apparizione Domenica, 6 agosto 1865. Questo settimanale è stato membro di un movimento filosofico che ha iniziato logge massoniche e che era di opporsi morale umana, progressiva, la morale teologica e ascetica. Dal 1865-1867 Brisson pubblicato lì, oltre alle materie prime di polemiche, molti articoli filosofici e letterari. Questa pubblicazione è stata abbastanza successo che il Padre Hyacinthe , che predicava poi a Madonna , ha dedicato le sue conferenze del dell’Avvento 1865-1866, le dottrine di combattimento della morale indipendenti.

Da questo periodo il suo impegno politico, già evidente da molti anni, intensificato. 1 Febbraio 1866, è entrato nel National Review e degli Esteri, fondato dall’editore Gervais Charpentier , la rivista liberale e letteraria in cui collaborare Edouard Laboulaye , Pierre Lanfrey , Eugène Despois , etc. Brisson sono pubblicati vari articoli contro la Prussia, e fu lui che era responsabile per la colonna politica quando il National Review è diventato settimanale. Ha moltiplicato i suoi articoli politici nel almanacco di cooperazione (ad esempio, il villaggio o tirannia non devono dimenticare la politica) e in secolo, preceduto il libro la Gran Bretagna e le sue istituzioni, e nel 1868 ha partecipato a la fondazione della rivista politica e letteraria con Gambetta , Challemel- Lacour , Allain-Targe , Clemente Laurier , etc. Ha scritto articoli su Dufaure , in Nuova Francia, il lavoro di Prevost Paradol che difende il governo parlamentare, la rivoluzione , lo stipendio del culto, sulla iscrizione Baudin . Quest’ultimo articolo lo avuto modo di andare in tribunale. Come avvocato, si difese da solo, ma è stato condannato. E ‘stato il processo e la sentenza che finalmente gettato la politica militante.

Candidato Parigi elezioni complementari del 1869, ha avuto il più grande successo nelle riunioni politiche. Prende il nome dal 4 settembre, il vice sindaco di Parigi , si è dimesso il giorno dopo il 31 ottobre, allo stesso tempo, che Etienne Arago e Charles Floquet .

Candidato di estrema sinistra, è stato eletto alla Assemblea Nazionale che rappresenta l’ Senna 8 febbraio 1871. Mentre lui non aveva approvato la città , è stato il primo a proporre l’amnistia per i detenuti (13 settembre 1871), ma la sua proposta è stata respinta voto. Affiliato dell’Unione repubblicano, divenne il suo presidente. E ‘stato anche presidente del comitato di bilancio nel 1879, Presidente della Camera dei deputati il 3 novembre 1881 che sostituisce Gambetta fino a marzo 1885 è diventato Presidente del Consiglio a seguito delle dimissioni di Jules Ferry . Ma si è dimesso quando, dopo le elezioni generali di quell’anno, ha ricevuto solo una stretta stanziamenti di voto di maggioranza per la spedizione di Tonkin .

Nel 1885, 1887, 1894 e il 1895 è stato un candidato alle elezioni presidenziali , quando non è riuscito stretto il suo ultimo tentativo, di fronte a Félix Faure (361 contro 430 voti su 801 votanti).

uomo pubblico sempre in vista, ha preso un ruolo di primo piano nell’esporre il scandalo di Panama ed è stato uno dei candidati che si pensava più alla presidenza dopo l’assassinio del presidente Carnot nel 1894. Divenne presidente della Camera di dicembre 1894 nel 1898. nel mese di giugno 1898, ha formato un governo in cui il paese è stato violentemente agitato dalla Dreyfus ; si schierò con Dreyfus. E ‘stato come segretario particolare di un giovane avvocato ebreo Louis André Caen; fermezza e onestà aumentato il rispetto del pubblico verso di lei, ma un voto rischioso ribaltato il suo ministero nel mese di ottobre . Come leader dei Radicali, ha sostenuto attivamente i ministeri Waldeck-Rousseau e Combes , particolare per quanto riguarda le leggi sugli ordini religiosi e la separazione tra Chiesa e Stato . E ‘stato eletto presidente della Camera dei deputati con 500 voti a 581.

Caratteristiche

Ha ricoperto la carica di Presidente del Consiglio dei Ministri per due volte:

della 6 mese di aprile 1885 il 29 dicembre 1885 Vedere governo Henri Brisson (1)
riuscendo Jules Ferry ( 2 ° governo ), e, a sua volta sostituito da Charles de Freycinet ( 3 ° Governo )
della 28 giugno 1898 il 26 mese di ottobre 1898 Vedere governo Henri Brisson (2)
riuscendo Jules Meline ( governo Meline ), e, a sua volta essere sostituito da Charles Dupuy ( 4 ° governo )

 

 

Translate